convegno_diocesano17-18 settembre, Convegno Diocesano
Dire Cristo con la propria vita: i laici nella Chiesa e nella società di oggi

Dopo l’invocazione dello Spirito Santo, l’Arcivescovo Mons. Castoro ha aperto il convegno ribadendo l’urgenza di una nuova strategia di annuncio, che coinvolga tutte le componenti ecclesiali: il “grido di aiuto che gli uomini della nostra società balbettano deve spingere tutti i presbiteri, i laici e i consacrati a rispondere: soprattutto l’impegno dei laici deve far nascere una nuova stagione nella Chiesa, con meno laici di sacrestia e più laici consapevoli nei vari settori della società civile”. E ciò certamente non solo in vista del 3° convegno ecclesiale regionale (28 aprile-1 maggio 2011), che verterà per l’appunto sul ruolo dei laici nella Chiesa e nella società pugliese, ma in vista del futuro stesso della Chiesa nella postmodernità e delle sfide che la attendono.

A seguire le due conferenze di G. Savagnone, rinomato giornalista e docente, direttore diocesano del Centro per la Cultura di Palermo e dell’Ufficio per la Cultura, l’Educazione, la Scuola e l’Università della Conferenza vescovile della Sicilia. La prima, “I laici cristiani oltre la scissione tra sacro e profano”, ha preso le mosse dall’appello dell’Arcivescovo ad evitare la “schizofrenia” dei laici nella pastorale, che li vede “vicepreti” in parrocchia, dimentichi del loro background civico, e cristiani muti nella società, dimentichi del mandato apostolico che ogni battezzato riceve. Ricordando le parole di Giovanni Paolo II, “i laici sono uomini della Chiesa nel cuore del mondo, e uomini del mondo nel cuore della Chiesa”: e questo è possibile nel cristianesimo proprio perché è la religione dell’incarnazione, l’unica che ha bruciato ogni distinzione tra sacro e profano. Di più: come ha proseguito G.Savagnone nella seconda conferenza, i laici sono per costituzione l’avamposto della Chiesa. Non avendo prerogative di ceto o di casta, non essendo facilmente definibili, proprio per questo i laici sono gli interlocutori ideali di questa società secolarizzata e relativista, e ad essi dev’essere per diritto demandato il sacrosanto impegno di battersi per affermare l’Evangelo nella politica, nella cultura, nei mass-media, più che alla Chiesa gerarchica troppo spesso accusata di indebite ingerenze. In questa difficilissima battaglia tuttavia, conclude il relatore, c’è uno strumento: la Dottrina Sociale della Chiesa, che se attuata seriamente è una rivoluzione, non un compromesso.

Il secondo giorno del convegno come Comunità e come membri dell’Ufficio per l’ecumenismo della diocesi la Comunità di Pulsano è stata chiamata a guidare uno dei molti gruppi di studio organizzati: “Nella fede di Padri e testimoni: la corresponsabilità ecclesiale e la communio sanctorum”. Per la leggere la relazione del gruppo e i testi allegati per la discussione, clicca qui.


 
SOSTIENI PULSANO!!!
sostieni_pulsano
5 x 1000
DONAZIONI

LECTIO DIVINA ON-LINE

Lectio_divina
Ascolta o leggi! Pubblicata ogni lunedì per la Domenica successiva

ULTIME PUBBLICAZIONI

La parabola degli operai dell'XI ora
in Archivio delle registrazioni della Lectio divina Anno A (2016-2017)
Reg. audio Lectio Divina della Domenica «DELLA PARABOLA DEGLI OPERAI D...
in Archivio delle registrazioni della Lectio divina Anno A (2016-2017)
Lectio Divina della Domenica «DELLA PARABOLA DEGLI OPERAI DELL’XI ORA»...
in Archivio delle registrazioni della Lectio divina Anno A (2016-2017)
Letture patristiche della Domenica «DELLA PARABOLA DEGLI OPERAI DELL’X...
in Archivio delle registrazioni della Lectio divina Anno A (2016-2017)
Reg. audio Lectio Divina Domenica «DELLA PARABOLA DEI 10.000 TALENTI» ...
in Archivio delle registrazioni della Lectio divina Anno A (2016-2017)
Lectio Divina Domenica «DELLA PARABOLA DEI 10.000 TALENTI» XXIV Domeni...
in Archivio delle registrazioni della Lectio divina Anno A (2016-2017)
Letture Patristiche Domenica «DELLA PARABOLA DEI 10.000 TALENTI» XXIV ...
in Archivio delle registrazioni della Lectio divina Anno A (2016-2017)
Lectio Divina della Domenica «DELLA CORREZIONE FRATERNA» XXIII Dom. Te...
in Archivio delle registrazioni della Lectio divina Anno A (2016-2017)

voci_e_volti

SCUOLA DI ICONOGRAFIA
A PULSANO

Corso_di_iconografia
Aperte le iscrizioni!


La voce dei padri del deserto

«A ogni pensiero che ti sopravviene », dicevano i vecchi, « tu domanda: « Sei dei nostri o vieni dal nemico?". E non potrà non confessartelo».

Friends Online

Powered by EvNix